Effettua il login per scoprire le offerte e i concorsi
o per pubblicizzare la tua attività turistica
Entra nella communitour di
Italia Tour 360!
Più partecipi più guadagni i punti necessari
per vicnere i premi in palio!

Più dinamico di una foto
Più interattivo di un video...
il Tour Virtuale

I tour virtuali di Italia Tour 360 sono simulazioni di realtà in alta definizione.
Un modo innovativo e coinvolgente per far vivere ai futuri clienti l'esperienza di scoprire ogni particolare della tua location.
Acquista un tour virtuale da inserire nella scheda della tua struttura.
Aumentaranno anche i visitatori reali!
Clicca e scopri la Magia dei Virtual Tour
acquista
Promuovi la tua struttura
Scegli uno dei pacchetti
pubblciitari Italia Tour 360

> Strutture Ricettive
strutture-ricettive
> Enti Pubblici/Associazioni
> Social Network
> Servizi Extra
> Tour Virtuali
> Eventi
dettagli acquista
magazine
Questo Articolo è stato letto 3043 Volte
21 ott

E' di cultura, nella regione Marche, mangiare pesce fresco e ben cucinato. Tra le ricette piu' cucinate ed apprezzate, troviamo il BRODETTO MARCHIGIANO, tipico di Fano. Ci hanno appena spiegato come viene cucinato e messo a tavola.

I prodotti di base (olio di oliva, aglio o cipolla, aceto o vino, pepe o peperoncino, pomodori o conserva di pomodoro) a cui va aggiunta una grande varietà di pesci:
gli scampi, le canocchie, le grancevole, le seppie, che sono un poco dolci, e i calamari, le mazzole, gli scorfani, palombo o spinaroli, sogliole o rombi, rana pescatrice o sanpietro, tracina, pagelli, razza o baraccola ecc.

Come va preparato:
Si pulisce per bene tutto il pesce da aggiungere al brodetto e nel frattempo, in una padella iniziamo a far cuocere in due cucchiai di olio di oliva extravergine: Cipolla tagliata a pezzi, un pizzico di peperoncino e un cucchiaio di pomodoro concentrato., sale e pepe. Aggiungiamo dopo pochi secondi dall’accensione un bicchiere di aceto di vino bianco e un bicchiere di acqua e lasciamolo cuocere per qualche minuto.

Terminato di mettere il pesce, bollire fino a completa cottura. Occorre fare attenzione ai tempi di cottura dei pesci, in quanto trattandosi di pesci di diversa consistenza, per ottenere una corretta cottura occorre metterli in tempi diversi, per evitare che qualche pesce rimanga non cotto accanto ad altri invece troppo cotti.

Ultimi Articoli
09 ott
01 ott
04 set
12 ago
24 lug
Magazine